Notizie

Scossa di terremoto di magnitudo 5.2 in Molise, Infermieri CIVES sul posto

Una scossa di terremoto è avvenuta alle 20:19 in Molise, con magnitudo 5.2. L’epicentro a Montecilfone, in provincia di Campobasso. La scossa segue quella avvenuta il 14 agosto di magnitudo 4.7.

“Al momento non sono pervenute richieste di soccorso, né segnalazioni di crolli alle sale operative dei vigili del fuoco. Le squadre uscite in ricognizione hanno riscontrato per ora solo la caduta di alcuni cornicioni”: lo segnalano i Vigili del Fuoco in un tweet in relazione al sisma che si è avvertito questa sera in Molise.

Dopo la scossa, sono intervenuti prontamente sulla zona del sisma, gli Infermieri Cives del nucleo Campobasso Isernia Inf. Marco Ricci, Andrea Di Cesare, Colucci Daniele e Maria Cristina Magnocavallo

I colleghi, in collaborazione con la Protezione Civile Regionale, hanno dato il supporto necessario ai cittadini scesi in strada ed aiutato nell’allestimento del palazzetto per accogliere gli sfollati.

‘I molisani devono recuperare la tranquillità il prima possibile, perchè nonostante lo spavento legittimo e la paura per ora non si registrano che lievi danni e crepe e nessun ferito. La Protezione civile regionale sta coordinando tutto, è all’opera su tutto il territorio e pronta ad intervenire e a dare ogni conforto eventuale”, così all’Ansa il presidente della Regione Molise Donato Toma.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *