ESERCITAZIONE INTERNAZIONALE DI PROTEZIONE CIVILE TEREX 2010

TEREX 2010 (Tuscany Earthquake Relif Exercise) è un’esercitazione che ha avuto come scenario la Lunigiana e la Garfagnana dal 25 al 27 novembre e che ha visto coinvolte quattro province, Massa-Carrara, Lucca, Pisa e Pistoia. E’ stata un’esercitazione di dimensioni europee che ha coinvolto diversi paesi dell’UE per la quale l ‘Unione ha messo in campo una cifra pari a circa 1 milione e 200 mila euro. Sono stato protagonisti il sistema locale e regionale di protezione civile della Toscana, la Protezione civile nazionale e le organizzazioni di Protezione Civile di Francia, Austria, Croazia, Slovenia e Federazione Russa.

L’Organizzazione Nazionale CIVES, come componente della Consulta Nazionale del Volontariato è sta presente all’esercitazione TEREX, è ha avuto il compito di testare insieme alle altre Organizzazioni la risposta alle emergenze anche in relazione ai progetti presentati in relazione alla implementazione dei materiali e dei mezzi delle Organizzazioni Nazionali, come da O.P.C.M. n. 3797/09 art. 21

CIVES ha partecipato con:

sui scenari:

  • Rosaria Capotosto Direttore Gen, Nazionale, Giuseppe Occhipinti Consigliere Nazionale, Umberto De Stefano CIVES FG, AnnaMaria de Filippo CIVES FG, Roberto Frasca CIVES RG

 

in sala operativa presso IPASVI LE

  • Michele Fortuna Presidente Nazionale, Claudio Quarta Tesoriere nazionale.

terex_cives

 

TEREX

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.